domenica 2 novembre 2014

Sul far della sera



Sul far della sera
alzo lo sguardo
oltre le nuvole rosa,
che sembrano
dolci caramelle colorate,
e nel viaggio della fantasia
immagino sorrisi nascosti,
e intorno volti
che corrono sul ponte
una grande corsa.
 
Nel cielo forme 
nuove  abbracciano
il mio pensiero,
e la corsa
diventa una poesia
nata da una carezza
delicata e sincera
e nell'incastro
della vita
i sogni diventano
la speranza
della sera.







 

5 commenti:

  1. Cara Luigina, vedo che i tuoi versi sanno e danno sempre una vera speranza.
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. ma Luigina..che aspetti a pubblicare? Le tue poesie...sanno di musica e di cuore.

    RispondiElimina
  3. Bei versi che trasportano su sfere immaginarie. Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. bello sul far della sera, quando si apre la porta ai sogni... il mio (a dirlo a te) è bellissimo.. e dura tutt'ora!

    RispondiElimina