mercoledì 26 dicembre 2012

Un pensiero, un ricordo

 

Quel candido cielo
vissuto nel cuore
con intense giornate
quando il respiro della vita
sembrava in attesa,

e il sogno era solo
un ricordo,
ma la speranza
si è accesa
come una luce
ormai vicina,


 
e il cuore portava il pensiero
per ogni situazione
vissuta.


 
Ora la luce si è accesa
e il cielo
stupendo
è diventato ricordo e attesa.



Medjogorie, dicembre 2012.

4 commenti:

  1. Grazie per queste parole cariche di attesa

    RispondiElimina
  2. Parole cariche di un'attesa colma di speranza. Buon giorno cara Lui, e il mio abbraccio

    RispondiElimina
  3. Cara Luigina, il tuo post mi ha messo in ansia pure io! le tue parole di un'attesa che sa solo di speranza, io lo credo!
    Carissima ecco il mio buon anno 2013 che sicuramente sarà una speranza! Clicca qui
    Speriamo che ci porti tanta fortuna e salute.
    Un abbraccio forte forte, con un sorriso.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Occorre sempre, comunque motivata, almeno un filo di speranza! Auguroni, Luigina!

    RispondiElimina