domenica 26 agosto 2012

Nel silenzio

Varallo Sesia


In silenzio resto
a guardare l'acqua
che scorre veloce,
attraversando il bosco,
e dall'alto di quel ponte,
posso sentire il rumore
del fiume quando trascina
i ciottoli portandoli a valle.
Il silenzio trova
spazio nel mio cuore,
mentre il fiume racconta
ancora una volta
una storia antica
e nuova,
rivelando
i suoi segreti al cielo.


8 commenti:

  1. Poesia trasportante e veduta rilassante, complimenti

    RispondiElimina
  2. Cara Luigina che piacere è leggere le tue poesie che intano in noi e ci fanno rilassare,belle la foto.
    Un abbraccio e buona settimana.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Una bella foto di Varallo Sesia,il capoluogo della Valsesia e la sede di molte opere di Gaudenzio Ferrari.
    Una bellissima poesia, strettamente ancorata al Sesia, che scende rumorosamente a valle
    e "racconta ancora una volta una storia antica e nuova".

    RispondiElimina
  4. ciao...grazie per i commenti..
    buona settimana
    luigina

    ho scritto un pensiero sul Sesia, apprezzo molto questo fiume che regala preziosi tesori al cuore.

    ciao..

    RispondiElimina
  5. E' sempre un piacere venire a trovarti...un attimo di relax!
    Un bacione e buona giornata
    Anna

    RispondiElimina
  6. Non sono mai stato da quelle parti, ma queste parole e questa fotografia mi restituiscono con una certa emozione spezzoni di memoria da vecchi racconti condivisi.

    RispondiElimina
  7. … ⋱ ⋮ ⋰
    …….⋯ ◯ ⋯
    ..…(\_/) ƁƲƠƝ
    …..( . .)
    _c(”)(”)̡___
    |’*✿♥✿*’| ƓƖƠƦƝƠ
    \*✿♥✿*/¯))
    ’乀____乄¯

    RispondiElimina
  8. Un momento di commozione ...
    Tante volte anch'io su quel ponte son rimasta a guardare e a sentire cosa raccontava il Sesia, respirando quell'aria mistica che avvolge Varallo per via del Sacro Monte. Grazie Luigina. Un bacio

    RispondiElimina