lunedì 16 aprile 2012

In questa campagna

Pianura della Crau - Vincent Vang Gogh 1888

'Sto facendo un nuovo soggetto dei campi verdi e gialli a perdita d'occhio, nello stile di Solomon Konink ... sai l'allievo di Rembrandt'
Vincent al fratello Theo


In questa campagna,
il tempo della mietitura
ferma il tempo,
sotto il sole diventa
luminosa e bella,
creando un'atmosfera
di pace che si può
respirare.

In questa campagna,
il carretto blu
si pone al centro
della scena,
mentre intorno
tutto è giallo,
come se il sole
avesse pennellato
ogni cosa.

In questa campagna,
il colore giallo
dona serenità
a tutti i cuori,
con l'intensità
della creazione.

5 commenti:

  1. Bei versi semplici, ma che "pennellano" una "...sereneità a tutti i cuori..." Ciao.

    RispondiElimina
  2. Un creativo connubio tra la legittima aspirazione finale di questi versi e la rivisitazione del paesaggio immortalato dal grande pittore.

    RispondiElimina
  3. CIAO...grazie..buona serata..luigina

    RispondiElimina
  4. Il giallo di Van Gogh è sole, puro e splendente, nonostante la sua perenne angoscia.. Hai scritto quasi ri-pennellando sulle pennellate del Maestro, ed hai ricreato un piccolo quadro fatto di luce e calore. Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Bel post e poi adoro Vincent.
    Ciao.

    RispondiElimina