mercoledì 21 marzo 2012

Stasera...


Stasera...
guardo un quadrante
di un tapis roulant,
sembra un oggetto
che trasmette tristezza,
ma mentre cammino
la mente vola lontano.
Non sono più su un
tapis ruolant,
ma sono in un percorso,
dove la persone
partecipano felici a una
grande corsa,
con la compagnia
di uno stupendo mare
e con le montagne
che sorridono felici,
e il cielo che si avvicina
tanto al mare con nuvole
grandi e pure.
La mente viaggia, viaggia
e arriva distante,
in un luogo tanto amato
e, forse, sconosciuto.

6 commenti:

  1. sempre entusiasmanti i tuoi scritti poeteci. ciaoo Luigina un abbraccio

    RispondiElimina
  2. ciao Carla... grazie e buona serata..luigina

    RispondiElimina
  3. Luigina ciao .
    sono passata da te per portarti la buona notte . Ora vado a nanna sono le 0.15 . Domani passa di nuovo da te per leggere e gustarmi la tua poesie senza fretta .
    SOGNI DORI LINA

    RispondiElimina
  4. Buon giorno Luigina .
    Bellissima questa poesia .
    Scrisse Albert Einstein."La fantasia è più importante del sapere." Viaggiare e perderci nei nostri pensieri è un bene.Però dipende dal dal nostre stato d'animo dal mio stato d'animo. Se siamo malinconici , ci porta in una fitta foresta di querce senza luce isolato dal mondo, con le sole lacrime come compagnia.Ma se siamo sereni e felice, ci porta in luoghi e dimensioni magnifiche, ricolme di tanta luce e tepore Luigina . Cerchiamo sempre la luce .
    Buona giornata . Lina

    RispondiElimina
  5. Cara Luigina che piacere leggere questi tuoi versi.
    Buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Significativa aspirazione di un animo gentile!

    RispondiElimina