domenica 4 marzo 2012

Ninfea


Da La Ninfea di Cherwell

Può sembrare all'uomo disattento
che scivoli sul fiume verso una meta ignota,
ma resti legata a casa in ogni movimento
con le radici saldamente ancorata.
Un legame sacro e nascosto ti avvince
al padre nel profondo del cuore,
così sottile che l'occhio mortale non l'evince
né l'arte mortale ne conosce il valore.
In verità sei l'emblema per me
di come dev'essere una donna : come te.

Reverendo Frederick William Faber



Pensiero personale

Delicata, quasi irreale
galleggi sull'acqua,
sei un fiore che
resta ancorato
al proprio nido,
mentre sembra
che la navigazione
ti conduca
a solcare mari
sconosciuti,
alla ricerca di
nuovi luoghi
dove posarsi,
portando con sé
speranza e amore.
Candida e pura
porti con te
la voglia
di una vita
sempre più sincera.





4 commenti:

  1. meravigliosa e delicata la lirica "pensiero personale" ciao

    RispondiElimina
  2. Cara Luigina, tra le poesie e le foto sono rimasto incantato senza parole... Brava semplicemente brava.
    Buona domenica cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Nel mondo vegetale di sicuro la ninfea é quella che più ispira antiche malie.

    RispondiElimina
  4. Condivido il tuo pensiero personale, dolce e delicato.. la ninfea è una splendida "creatura". Buona settimana Luigina, con affetto

    RispondiElimina