lunedì 7 novembre 2011

La memoria

Guillaumin Armand

La memoria cresce lentamente nell'animo,
ma si fissa in modo definitivo
quando il pensiero vola verso
un passato lontano,
quando i ricordi di bambina
diventano poesia,
quando il colore del cuore
diventa azzurro e verde
come il mare,
quando le mani grandi
stringevano quelle di bambina
per dare sicurezza.
La memoria tiene con sè
tutto questo,
portando il cuore
a sorridere,
creando una fortezza
che difende dalla difficoltà
della vita.


5 commenti:

  1. Cara Luigina oggi ü una giornata bene iniziata, molto bello il dipinta ma ancora più belle è questa bellissima poesia, brava cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. E' vero Luigina, la memoria è l'unica possibilità che abbiamo per fermare il tempo: rivedere il passato e ritornare bambini.
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. Bei versi... molto profondi... memoria e fortezza... due remi per approdare alla serenità.
    Complimenti!!!
    Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  4. Ciao Luigina,vai sempre alla grande vedo,bravissima.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  5. Magnifiche considerazioni affidate all'aura di versi luminosi!

    RispondiElimina