sabato 19 febbraio 2011

Il mare


Il mare così infinito,
sembra parli un muto linguaggio
solo per te,
ti accarezza con le sue onde
che si posano sulla spiaggia
e ti abbraccia con un leggero movimento.
Il mare racchiude immensi tesori
dentro di sè ,
ancora tutti da scoprire.
Il mare un mondo
che abbraccia la terra
per renderla vitale.

9 commenti:

  1. Sono sempre più convinto che il mare sia un meraviglioso paradigma dell'amore!

    RispondiElimina
  2. mi piacciono molto le poesie sul mare
    un saluto tiziana

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. LUIGINA .
    Che bella !!!Complimenti .Questa tua bellissima poesia mi ha fatto venire in mente quella di Giovanni Pascoli .
    Il poeta s'affaccia alla finestra e vede il mare; è una notte stellata e la luce si rifrange sulle onde. Le onde sono come le stelle: si muovono e sembrano dialogare tra loro.
    Il vento smuove l'acqua e produce rumori simili a sospiri; intanto il poeta vede apparire sul mare un ponte di luce, che supera le distesa dell'acqua e che si domanda dove arriverà....il paesaggio visto dalla finestra è quieto, calmo e riflette l'animo del poeta nel momento della sera, il cielo si riconguinge al mare, quindi il cielo alla terra e se vuoi anche i morti ai vivi (il padre)Poi il clima quieto viene interrotto dalla visione del ponte d'argento, che spezza in due il paesaggio del cielo e del mare che formavano un tutt'uno scintillante, è probabilmente il riflesso della luna.nella terza strofa il poeta si chiede il significato di queto bel ponte, non sa dove potrebbe condurre nè per chi sia stato creato. Attraverso il processo simbolista, pascoli esprime le sue considerazioni sulla vita e la sua fine.
    ( Scusami se mi sono prolungata)
    BUONA NOTTE LINA

    RispondiElimina
  6. Ottimo argomento uno dei miei cari motivi ricorrenti!! Dice molto il mare a chi sa ascoltare ...e con il suo moto continuo, le sue tante sfaccettature colori, luci, riflessi presi e restituiti ..è la miglior allegorica sintesi del corso della vita intriso di fascino ed esperienze, quando belle e travolgenti, quando burrascose e roboanti, o quando melanconiche in placati sentimenti ove il sole arrossandosi senza timor d'esser bellissimo s'appresta a coricarvisi!!!
    Ciao Lui pensieri che tu con la tua bella immagine m'hai scaturito dal cuore!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Lui.
    Sono passata da te , per portarti i miei saluti anche se ho già commentato il post per me passare da te è sempre una grande gioia .
    Un grande abbaccio dalla tua fedele amica Lina .

    RispondiElimina