mercoledì 25 agosto 2010

25 AGOSTO 2010




Forte come la morte di Guy de Maupassant
'Parigi, 25 luglio
Mia povera amica,
Il vostro dolore mi fa una pena atroce. E nemmeno io vedo la vita color di rosa. Da quando siete  partita mi sento perduto, abbandonato, senza sostegno e senza rifugio. Tutto mi stanca, m'annoia e m'irrita. Penso continuamente a voi e alla vostra Annetta, vi so lontane tutte e due quando avrei tanto bisogno che mi foste cvicno.
E' straordinario come io vi senta lontana e come mi manchiate. Mai, nemmeno quando ero giovane, mi siete stata tutto come in questo momento.'




PIOGGE D'ESTATE di Nazim Hikmet

Al sole brillano coi loro lustrini coi fili d'argento
le piogge son biondi capelli di sposa fanciulla
la tranquillità delle tegole molli
mi penetra a poco a poco.


Un dolce pensiero
per farti sognare
le stelle nel cielo.
Immagini dorate
per una notte
che guarda
il mare,
mentre abbraccia
l'onda.
Un dolce pensiero
per una notte
marina.

7 commenti:

  1. sempre stupendo leggere di questi lodi...
    ..e mi fa paicere che hai inserito il libro di Alessandro nel tuo blog... ne sarà felicissimo (lo avverto senz'altro)
    Grazie Luigina.bacione.

    RispondiElimina
  2. Sempre dolci e delicati i tuoi pensieri, rassicurano e trasmettono benessere.

    RispondiElimina
  3. la dolcezza dei tuoi pensieri è avvolgente,una vera panacea per lo spirito.Serena notte,Luigina

    RispondiElimina
  4. ciao... le stelle nel cielo accompagnano i pensieri...ciao..luigina

    RispondiElimina
  5. ciao Carla.... un caro saluto.... luigina

    RispondiElimina
  6. ciao Gabe...grazie... un abbraccio..luigina

    RispondiElimina
  7. ciao stella.... un sorriso ... e buona serata..luigina

    RispondiElimina