sabato 17 luglio 2010

articolo da www.corrinsieme.it

TUTTO PRONTO PER LA 15^ CORRINSIEME BY SAUCONY ROAD - RACE


13 luglio 2010 ore 00:14

Ai nastri di partenza Genny Di Napoli, Cosimo Caliandro, Ottavio Adriani, Ruggero Pertile, Giovanni Ruggiero.



Si rinnova l’appuntamento con la Corrinsieme di Santa Caterina dello Jonio, corsa su strada di 10 km che, domenica 18 luglio, compirà 15 anni. Ideatori e anima della manifestazione, l’inscindibile duo Mimmo Carone, Gino Caporale che, nel 1995 hanno lanciato la sfida di un evento atletico che, ormai, si è ritagliato uno spazio di primo piano nel panorama nazionale. La Corrinsieme nasce soprattutto come sostegno forte all’Associazione per la Ricerca sul Cancro, a cui la quota d’iscrizione sarà interamente devoluta. Un evento di queste dimensioni però, necessita di parters che sostengano l’evento e anche l'edizione 2010 si può fregiare di uno sponsor tecnico affermato come SAUCONY, rappresentata in Italia da Genny Di Napoli, due volte Campione del mondo dei 3000mt. Indoor e più forte mezzofondista veloce della storia dell'atletica italiana. Sarà l'occasione per festaggiare il ventennale del primato italiano su 1500mt., 3'32''78, fatto da Di Napoli nel 1990 a Rieti ed ancora imbattuto. Come al solito Genny non starà a guardare, ma sarà in gara per dare ancora una lezione di stile di corsa. La starting – list dei top runner allestita per questa edizione registra la presenza di atleti di valore. Due azzurri saranno protagonisti a Santa Caterina, Ruggero Pertile e Ottaviano Andriani. Pertile e Andriani, in preparazione a Livigno dall'11 giugno, insieme agli altri componeti della squadra azzurra di maratona ai prossimi Campionati Europei di Barcellona, hanno scelto la Corrinsieme come gara per fare un test di verifica del proprio stato di forma. Andriani, quest’anno vincitore della Treviso Marathon, in carriera ha trionfato alle maratone di Firenze (1997), Milano (2001), Trieste (2007). Il suo primato personale sulla distanza di maratona è di 2h09’07’’ e sulla mezza, invece, di 1h01’40’’, crono con cui si piazzò quarto alla Roma – Ostia del 2003. I prossimi Campionati Europei di Barcellona, saranno per lui, la quarta partecipazione consecutiva in maglia azzurra dopo Budapest (1998), Monaco (2002), Goteborg (2006). Pertile, che ha stabilito alla Turin Marathon del 2009 il suo nuovo personale, 2h09'52'', subito dopo l'estate scorsa, per i suoi soliti problemini fisici, è stato costretto a sottoporsi ad un intervento chirurgico dal quale si è ripreso molto bene, lavorando in autunno ed inverno. Il 30 maggio scorso ha dato una buona prova di efficienza ai Campionati Italiani di mezza maratona di Polpenazze, piazzandosi primo degli italiani e secondo assoluto col crono di 1h04'05''. Tra gli altri italiani in gara spicca il nome di Cosimo Caliandro, campione europeo sui 3000mt. Indoor (2007) e con una condizione di forma in notevole crescita, che lo ha portato il 2 maggio scorso a stabilire il nuovo personale sui 10000mt, 28'40''94. Saranno della partita anche Giovanni Ruggiero della Forestale e Filippo Lo Piccolo, che nella stagione in corso ha migliorato il suo personale in maratona. Folta, come al solito, la rappresentanza africana: i keniani Erastus Kipkorir Chirchir – dato in grande condizione -, Nelso Dokita Olempaye, EDWARD KIPTANUI TOO, Paul Sugut; il ruandese Sylvai Rukundo; i marocchini Laalami Cherkaoui, Abdelkrim Kabbouri, Haman Bibi. Sabato 17 luglio ci sarà la conferenza stampa di presentazione e consegna dei pettorali ai top runner a fine della quale seguiranno spettacoli musicali e degustazioni tipiche. È vietato dunque mancare a questa edizione numero 15 della Corrinsieme by Saucony .





Giovanni Certomà – Uff. Stampa
da http://www.corrinsieme.it/

Nessun commento:

Posta un commento