martedì 16 febbraio 2010

La vita





Ti guardo e sorrido,

pensando a un tempo
ormai lontano
quando i cuori
si coloravano di
mille colori e
tutto era ancora
da vivere.

La strada è stata molta.
Cosa è rimasto
di quello sguardo
di ragazzina curiosa
che osservava una piazza
dall'alto di un balcone?
Non so...

Quanta strada ...
E ora penso, la tua scelta
è stata giusta?
Rinunciare a questa vita frenetica
per vivere una vita a rallentatore,
senza impegni e senza obblighi
se non con te stesso.
Mi domando..
è una scelta o
un rifiuto alla vita?

Nessun commento:

Posta un commento