martedì 25 agosto 2009

da Scuola di Religione - Luigi Giussani

http://www.jmu.edu/international/images/aboutoip_illuminating_islam.jpg
I cinque capisaldi dell'islam
Vivere la fede islamica è relativamente semplice, basta farla sorreggere da questi cinque pilastri:
1) Fare la professione di fede in Allah.

2) Pregare cinque volte al giorno.

3) Fare l'elemosina.

4) Fare il pellegrinaggio alla Mecca almeno una volta nella vita.

5) Osservare il mese del Ramadan.
Un mese all'anno, quello che nel calendario lunare musulmano ha appunto il nome di Ramadan, il muslin ha l'obbligo di digiuno dall'alba al tramonto. Oltre ad astenersi dal cibo e dal bere, è tenuto a fare lo stesso per quanto riguarda il fumo, le sostanze odorose e i rapporti sessuali. Tuttavia, durante la notte ogni divieto è sciolto.
Il valore a cui vuole educare la pratica del Ramadan è quello della purificazione dai peccati e di ringraziamento a Dio dei benefici ricevuti.

da Scuola di Religione - Luigi Giussani Soc. Ed. Intern. Torino

Nessun commento:

Posta un commento