domenica 24 maggio 2009

Tagore

Amante, quando vestito dal dolore
vieni nella mia mente,
allora ti riconosco
come gioia.

Tagore, da Sfulgido

Nessun commento:

Posta un commento