domenica 10 maggio 2009

Nazim Hikmet

Lavata su una tolda ventosa
con acqua di mare
e spazzola di ferro
come una camicia di canapa
porto sulle mie spalle la tristezza.

E in questo villaggio del sud il sole senza tregua
matura e s'arrossa
sopra le ragazze e le albicocche.


Nazim Hikmet, Come una camicia di canapa

Nessun commento:

Posta un commento