lunedì 13 aprile 2009

Sergio Bambarén

Per un istante fu sopraffatto dalle proporzioni immense di quella distesa d'acqua salata che era sempre stata al di là della sua piccola isola. Non si vedevano né barriere coralline né terra. Solo mare verde-azzurro, luccicante, silenzioso. Provò una leggera apprensione. Ora che era arrivato tanto lontano e si era spinto oltre il limite delle acque sicure, che cosa sarebbe successo? Che cosa doveva fare?
Ma anche così, immerso nel suo mare di dubbi, si sentiva in pace con la propria coscienza. La paura che aveva provato mentre nuotava oltre la barriera si era placata e ora, in quell'immsensa solitudine, sapeva che la vita si stava avviando sulla giusta rotta, verso un luogo di cui aveva sempre conosciuto l'esistenza, ma che non aveva mai visto né assaporato prima.

Sergio Bambarén. Il delfino

Nessun commento:

Posta un commento