sabato 25 aprile 2009

da www.atleticaweek.it - Lunedì 20 aprile 2009 anno 2° N. 12

L'Editoriale di Cesare Monetti
Correte con noi
Cesare Monetti foto da www.giovannicertoma.it http://212.19.106.232/B3P_FirenzeMarathon/B3PortalConfig/DinamicPortalFiles/FileComuni/atleticaweek_piccolo.bmp

Una piovosa domenica ci ha regalato ampiamente soddisfazioni. Finalmente abbiamo trovato un maratoneta italiano capace di correre sotto le 2h10', barriera che da sempre contraddistingue sulla corsa da 42km una grande da una mediocre prestazione. Ruggero Pertile si era preparato a dovere per la Turin Marathon con il tecnico Massimo Magnani, ed i risultati si sono visti tutti. Pertile è il nostro nuovo maratoneta, sempre più il degno erede di Stefano Baldini, senza strafare ed andare in fuorigiri quando Barus ha tentato l'attacco decisivo. Sintomo di una maturità piena (ci mancherebbe a 34 anni...) e anche di una sicurezza dei propri mezzi. Ora si faccia un progetto serio con la Fidal per portare il buon Ruggero a Berlino in agosto, insieme alla squadra femminile che sembrava qualche settimana fa assai cospicua ed invece ha trovato fino a questo momento poche conferme. Nel fine settimana torinese è arrivata la definitiva rinuncia di Bruna Genovese a favore di una maratona autunnale di livello internazionale. Stessa cosa sembra voglia fare Anna Incerti, assai dubbiosa se correre nel caldo d'agosto. Rimangono molti dubbi sulle possibili presenze in maglia azzurra di Rosalba Console non ancora al via di una maratona in questa stagione, di Vincenza Sicari, Giovanna Volpato e Deborah Toniolo attesa a Padova. Il cuore ci fa sperare di vedere ad Agosto una squadra competitiva, ma una più attenta e razionale riflessione cancella le speranze ed a Berlino si presume un vuoto azzurro sulla lista di partenza. Atletica Week lancia oggi ufficialmente la sua iniziativa ABBONATI E CORRI GRATIS. Abbiamo selezionato 16 gare, comprese le grandi Venezia e Firenze dei mesi autunnali. Vi offriremo il pettorale di gara in cambio di un abbonamento annuale, sia esso della versine on line che cartacea. Non so se qualche editore specializzato l'abbia già fatto in passato, presumo di sì, spero di no, ma poco importa. Riteniamo l'iniziativa valida in un difficile momento economico mondiale come questo, un ulteriore passo di crescita della nostra giovane redazione che crede da sempre e sempre più nell'atletica.
Correte con noi!

da http://www.atleticaweek.it/

Nessun commento:

Posta un commento