sabato 4 aprile 2009

Antonio Machado

La strada

XXIII

Lungo la terra nuda della strada
nasce l'ora fiorita,
solingo biancospino,
nell'ombrosa svolta d'umile valle.

Oggi con tenue voce
il vero salmo torna
nel cuore, e sulle labbra
in singulti la parola tremula.

Dormono i miei vecchi mari; calma
è la sonora spuma
sulla spiaggia sterile. La bufera
s'allontana dietro la nube nera.

Torna la pace in cielo;
la brezza tutelare sparge ancora
sul campo aromi, appare l'ombra tua
nella benedetta solitudine.

Antonio Machado, Poesie

Nessun commento:

Posta un commento