martedì 17 marzo 2009

Viene da pregare con Grandmaison:

`Donami, Signore, un cuore semplice,
che non si ripieghi ad assaporare le proprie tristezze.
Formami un cuore magnanimo nel donarsi, facile alla compassione.
Un cuore fedele e generoso,
che non dimentichi alcun bene e non serbi rancore per nessun male.
Donami un cuore dolce ed umile,
che ami senza esigere di essere riamato.
Donami un cuore tormentato dalla gloria di Gesù Cristo,
ferito dal Suo Amore, con una piaga che non rimargini se non in cielo.'

Antonio Riboldi – Vescovo –

Nessun commento:

Posta un commento