lunedì 23 marzo 2009

da www.giovanicertoma.it


15^ MARATONA DI ROMA ACEA ELECTRABEL: L’AFRICA VINCE TUTTO - KIPTOO KOLUM VINCE CON IL RECORD DELLA GARA (2:07.17) - IN CAMPO FEMMINILE 5° POSTO PER ANNA INCERTI

da www.giovannicertoma.it

Interviste a Enrico Castrucci (Presidente Maratona di Roma) - Lodovico Nerli Ballati (speaker) - Dott. Gabriele Rosa - Massimiliano Monteforte (Responsabile top - runner) - Giuseppe Minici (pacer donne) - Giorgio Calcaterra (pacer donne) - Pietro Colnaghi (pacer donne) - Richard Whitehead - Corrado Giambalvo

*interviste di Giovanni Certomà, Corrado Giambalvo, Alberto Stretti


Alle 9 di questa mattina in via dei Fori Imperiali è partita la 15^ edizione della Maratona di Roma, la prova sulla distanza più partecipata d’Italia e una delle maratone più significative al mondo.
Il via è stato dato dal sindaco di Roma Gianni Alemanno, insieme con il presidente della Maratona di Roma Enrico Castrucci.
Decine di migliaia i podisti impegnati tra la prova competitiva di 42,195 chilometri (quasi 15.000 gli iscritti, oltre12.000 i partenti tra i quali quasi 100 disabili) e nella Roma Fun Run, la prova non competitiva di 4,2195 chilometri (oltre 80.000).
La Maratona di Roma è stata vinta, in campo maschile, dal keniano Benjamin Kiptoo Kolum (classe 1979) in 2:07.17, nuovo primato della gara (prec. 2:08.02, Di Cecco 2005). Secondo posto per il connazionale Paul Kiprop Kirui, classe 1980, (2:08.23), terzo per l’altro keniano Joseph Ngeny, classe 1978 (2:08.41). In campo femminile vittoria per l’etiope Firehiwot Dado (classe 1984) in 2:27.08. Secondo posto per l’ucraina Tetyana Filonyuk, classe 1984 (2:27.43), terzo per l’etiope Haile Lema Kebebush, classe 1986 (2:28.08). Anna Incerti, l’azzurra attesa protagonista, ha chiuso al 5° posto con 2:29.33

fonte: Uff. Stampa Maratona di Roma

Nessun commento:

Posta un commento