sabato 28 febbraio 2009

Sergio Bambarén

Nel profondo del mio cuore, ora so che se siamo liberi dalle catene che ci obbligano a una vita normale, e ci mettiamo a seguire il nostro sentiero individuale, saremo sempre dove dobbiamo essere.

Sergio Bambarén, Fratello mare

Nessun commento:

Posta un commento