lunedì 2 febbraio 2009

Hermann Hesse

'La mia nostalgia inebriata non dipinge più colori di sogno sulle velate lontananze, il mio occhio si accontenta di ciò che c'è perché ha imparato a vedere. Il mondo si è fatto più bello da allora.
Il mondo si è fatto più bello. Io sono solo e non soffro di esserlo. Non desidero niente altro. Sono pronto a farmi abbrustolire dal sole. Sono bramoso di maturare. Sono pronto a morire, pronto a rinascere.
Il mondo si è fatto più bello.'

Hermann Hesse, Vagabondaggio

Nessun commento:

Posta un commento