venerdì 13 febbraio 2009

Dimagrire naturale di Pierre Pallardy




Non si può dimagrire e conservare il proprio peso forma se il cuore e il sistema cardio-vascolare non funzionano correttamente. Viceversa, è molto difficile che il cuore funzioni bene se si è troppo grassi (o troppo magri). Tuttavia, ho osservato che la maggir parte dei miei pazienti intenzionati a dimagrire ignora del tutto questa relazione fra cuore e peso.
I pazienti che hanno adottato il mio metodo e messo in pratica le regole finora illustrate in questo libro(respazione-rilassamento e nuove abitudini alimentari) sono diminuiti di peso e insieme, nella quasi totalità dei casi, hanno ottenuto un miglioramento del sistema cardio-vascolare, della pressione arteriosa e della circolazione del sangue a tutti i livelli.
Una cosa - la perdita di peso - non esiste senza l'altra - un battito cardiaco regolare. Questi due aspetti sono indissolubilmente e reciprocamente legati.
Ma è possibile fare di meglio, consolidando in qualche modo gli effetti positivi del mio metodo.
La ricetta è semplice. Vi proporrò di uscire dal vostro ambiente abituale due o tre volte la settimana, di respirare, di immergervi nella natura, e praticare uno sport di resistenza, senza esagerare, per rilassarvi e divertirvi.

Che cos'è uno sport di resistenza?
Uno sport di resistenza è un'attività fisica che si esercita con piacere mantenendo un ritmo cardiaco costante, senza accelerazioni né scatti, per almeno mezz'ora.
Ad esempio correre, andare in bicicletta, nuotare. Sono escluisi tutti gli sport in cui il ritmo cardiaco subisce forti accelerazioni o decelerazioni (tennis, squash, ginnastica, aerobica, calcio, rugby, sport di combattimento ecc.).
Per dimagrire occorre praticare sport senza affanno, senza fatica, senza gli indolenzimenti del giorno dopo. Essi stimolano la produzione di quegli ormoni del benessere.

da Dimagrire naturale di Pierre Pallardy - ed. Piemme Pocket

Nessun commento:

Posta un commento