venerdì 16 gennaio 2009

Pace di Enzo Alampi


foto estate 2008 ................

Scendi, pace, scendi in cuori
come l'ebano e il granito,
che diffondono terrori
sulle strade d'ogni sito.

Scendi in Stati ove officina
forgia false concezioni,
che del mondo mortal spina
esse son senza ragioni.

Scendi dove l'oppressore
fa il sereno e la tempesta,
dove esiste sl dolore,
povertà e la morte mesta.

Scendi, pace, scendi ovunque
muori con facilità,
placa il cuore di chiunque
vuole aver felicità.

da Nettuno E Calliope a Capo Sud di Enzo Alampi - Laruffa Editore

Nessun commento:

Posta un commento