lunedì 22 dicembre 2008

Santos Lopez

Per molti anni il pensiero fu sfera
nella notte,
La ronda inconfondibile del mio destino.
Da un lato all'altro la mia ossessione era il caos;
Da un luogo all'altro credevo di dormire.
Certo, la mia voce dolente,
La tristezza immobile per anni
Non mi fecero più morto della pietra
O dell'ombra profonda.
Per molti anni il mio lavoro fu anelare nel buio.
Non conoscevo il brillare del sangue.

Ma in una mezzanotte la quiete della tua bocca
Mi ha svegliato e mi ha ripetuto l'amore fino all'alba.
In una sola volta questo fuoco mi ha svelato il rosso
intenso dell'anima.

Santos Lopez, Peonia dell'anima

Nessun commento:

Posta un commento