lunedì 22 dicembre 2008

L'arte di fare pacchi regalo


http://www.augurinatale.it/img/slitta-babbonatale.gif

Lo scultore bulgaro, naturalizzato statunitense, Christo Javacheff è il massimo esponente artistico dell'impacchettamento.
L'artista, nato a Sofia nel 1935, applica questa tecnica espressiva su oggetti quotidiani, come bottiglie, sedie, motociclette e tavoli, coprendoli con plastica o stoffa trasparente e legandoli con corde, singolarmente o raggruppati.
Christo passa poi a dimensioni più vaste, avviluppando e impacchettando le vetrine dei magazzini, facciate di edifici, alberi, fino ad arrivare a città intere, foreste, valli, miglia di costa luno gli oceani...
Questo particolare intervento sul paesaggio è determinato da un'esigenza estetica e politica.
La prima corrisponde al segno macroscopico che l'artista sovrappone al paesaggio mediante plastica e corda, la seconda all'analisi delle componenti sociali ed economiche necessarie per l'intervento.
In Italia, Christo, ha impacchettato un monumento a Milano nel 1070, per la Mostra del Nouveau Realisme, e a Roma le mura di Porta Pinciana per la Mostra Contemporanea del 1973.
Alcuni dei suoi progetti più importanti ed enormi hanno richiesto anni di lavoro sia per la promozione che per l'esecuzione.
Per esempio l'impacchettamento della Wrapped Coast nel 1969 in Australia, quello della Valley Courtain in Colorado nel 1972 e l'installazione della Running Fence in California, composta da 2.050 pannelli giganteschi di nylon bianco tesi come lenzuola per 40 km. Quest'opera, eseguita nel settembre del 1976, venne realizzata a condizione che fosse rimossa entro il mese successivo.
Nel 1985 Christo ha impacchettato il Pont Neuf a Parigi e successivamente altri monumenti cittadini e addirittura alcune isole nell'oceano.
Moltissimi progetti, disegni e plastici riferiti sia alle opere realizzate che a quelle non portate a termine, come l'impacchettamento dei grattacieli di Manhattan, accompagnano tutta la carriera dell'artista.
L'artista vive dal 1964 a New York e ha partecipato anche a numerose mostre personali e collettive nelle più importanti gallerie e musei del mondo.

da L'arte di fare pacchi regalo - ed. Demetra

Nessun commento:

Posta un commento