domenica 21 dicembre 2008

Emily Dickinson

Brucia luminoso nell'oro e in porpora si spegne,
balza nel cielo come orde di leopardi
poi, per morire posa il suo volto chiazzato
ai piedi del vecchio orizzonte
e così basso si china fino a toccare la finestra
in cucina e il tetto, e a colorare il granaio
e mandare un bacio, col cenno del berretto, al prato -
Infine il giocoliere del giorno svanisce.

Emily Dickinson, Brucia lumonoso nell'oro e in porpora si spegne

Nessun commento:

Posta un commento