domenica 21 dicembre 2008

C'è sempre....

Forza suggestiva che
non conosce pensieri,
rinnovata ispirazione poetica,
dolce ragione della vita,
continua ricerca di immagini,
immagini interiori
che diventano mitologia,
come una necessità
del cuore e della mente.

Sorriso del cuore
che pensa alla vita,
compito immane
per un grande cuore,
alta poesia di un
dolce guerriero di pace,
musicalità unica,
essenza universale
per un gioco ormai lontano
e struggente.

Struggente,
solitario,
assolutamente grande,
fantasia che resta
impressa e
che solo l'inconscio riconosce
come una presenza infinita,
non si vede ma c'è,
c'è sempre nel sogno,
c'è nel cuore,
c'è nel colore,
c'è nella mente,
c'è nel giorno e nella notte,
e allieta piccole poesie
con animo sereno e autentico.

Nessun commento:

Posta un commento