mercoledì 17 dicembre 2008

17-12-2008 La parola ogni giorno


http://www.rivelazioni.com/natale/cartoline_natale/immagini_animate/cartolina_di_natale1.gif

«E preparare al Signore un popolo ben disposto». (Lc 1,17b)

Gesù è il compimento della promessa di cui Dio ha fatto depositario Israele a favore di tutti i popoli. Per tutti la salvezza avviene attraverso le “cose impossibili”, Giovanni, dono di Dio, il frutto di Elisabetta e Zaccaria è dono del cielo e attraverso questo dono si manifesta il Dono più grande. Giovanni camminerà con il suo popolo e lo aiuterà a riconciliare i padri con i figli e i figli con i padri; a riconciliarsi con il passato e il futuro nella tradizione dello ”Shema Israel” che il padre trasmette al figlio rendendolo partecipe della stessa promessa.

Preghiamo
Ascolta Israele:
il Signore è il nostro Dio,
il Signore è uno solo.
Tu amerai il Signore tuo Dio con tutto il cuore,
con tutta l’anima e con tutte le forze.
Questi precetti che oggi ti dò, ti stiano fissi nel cuore;
li ripeterai ai tuoi figli,
ne parlerai quando sarai seduto in casa tua,
quando camminerai per via,
quando ti coricherai e quando ti alzerai.
(Dt 6, 4-7)

La parola ogni giorno - Centro Ambrosiano

Nessun commento:

Posta un commento