mercoledì 10 dicembre 2008

10 Dicembre 2008 - La parola ogni giorno



«Chi è Costui?». (Mt 21,10)

Spesso anche i nostri occhi sono incapaci di vedere le grandi meraviglie di Dio. Preferiamo mascherare la realtà che viviamo adattandola ai nostri schemi ed ai nostri bisogni, ma “ il Signore visiterà il suo gregge” (Zc 10, 3c). Egli si prende cura di noi, sempre, non ci trascura in nessun modo, anche se non sappiamo riconoscere la sua presenza negli avvenimenti della storia e tra noi. I semplici, gli umili, coloro che non si nascondono dietro ad una facciata, invece, possono acclamare con tutta la voce: “Osanna al Figlio di David!”. Chi sa accogliere il Messia povero e umile, vede compiuto il cammino di libe-razione gode del frutto della terra perché vive pienamente la parola del Signore. Chiediamo al Signore occhi capaci di vedere le meraviglie che Lui stesso compie anche attraverso il povero da servire.

Preghiamo
O Dio, santa è la tua via:
Tu sei il Dio che opera meraviglie.
É il tuo braccio che ha salvato
il tuo popolo.
(dal Salmo 77)


da La parola ogni giorno - Centro Ambrosiano

Nessun commento:

Posta un commento