lunedì 10 novembre 2008

Sassi colorati



http://files.splinder.com/9a31414712db5e9adf8efd08a1a5c417.jpeg

I sassi e le pietre sono, come la creta, materiali semplici e poveri che permettono delle creazioni di grandi impatto creativo e decorativo.
Questi si trovano ovunque in grande quantità, mentre alcuni tipi, come le pietre piatte e lisce, sono reperibili soprattutto presso le rive di fiumi e torrenti.
Uno dei luoghi dove si può trovare il maggior numero di pietre con misure e forme diverse è la cava, il luogo dove sono scavate e lavorate.
Dopo la raccolta è importante pulire tutto il materiale in una soluzione di acqua e detersivo, strofinando con una piccola spazzola a setole dure, per eliminare eventuali tracce e macchie di grasso.
In caso di pietre porose o crepate, sarà necessario stuccarle con il prodotto adatto.
Quando tutte le pietre saranno asciutte, si consiglia di suddividerle per grandezza e forma in vari recipienti di plastica o cartone, in maniera tale che, durante la lavorazione, si potrà trovare subito il pezzo che serve per il soggetto che si realizza.
Pietre e sassi offrono opportunità di realizzare soggetti e costruzioni con l'impatto decorativo e figurativo diverso, stimolando la fantasia e la creatività, proponendo nuove soluzioni compositive.
Le forme svariate e strane di alcune pietre, possono suggerire diverse figure, a seconda del punto da cui sono analizzate. Basta infatti girare e ruotare una pietra fra le mani, per trarre idee e suggerimenti per soggetti sempre diversi e stimolanti.
Alle volte è necessario aggiungere solo un particolare, un occhio ad esempio, per ottenere un volto buffo, o un animale fiabesco.
Le pietre piatte e lisce possono servire anche da supporto per piccoli dipinti che, su questo materiale semplice e naturale, acquisteranno un fascino ed un'originalità particolare.

dal libro Manuabilità di Alessandro Pennasilico - ed. Demetra

Nessun commento:

Posta un commento