martedì 4 novembre 2008

Pensieri vaganti

Batte il cuore con dolcezza,
ripensando a un luogo di pace,
ad eterni misteri
che accompagnano sensazioni
di vita, di pace, di amore, di amicizia.
Stelle, stelle che donano luce e calore
con letizia e tenerezza,
la nube scura si allontanerà
per risvegliare il sogno felice,
racconto avvicente di un destino lontano.
Dimora felice, dove un faro illumina sempre,
e nella notte ti accoglie come un fratello,
faro che è grande e non fa differenze
di nessun genere, di nessun colore,
solo faro che con la luce abbraccia la notte
e chi si avvicina...
Faro, che felicità esalta,
riprende un bagliore felice,
quasi d'oro, intensità ormai raggiunta
e in un soffio sembra lontana,
ma la senti sempre vicina,
ti prego resta nel momento attuale.
Intensità che colma lo sguardo,
riprendi i tuoi passi e ritorna
nel buio ad illuminare i cuori
che attendono nel silenzio
un piccolo pensiero delicato,
ma un pensiero solo per la notte,
uno solo, ma personale come la notte,
la notte che è solo tua...

Nessun commento:

Posta un commento