mercoledì 19 novembre 2008

Momenti di un'estate III di Fernando Pessoa


MySpace and petsandco.com Comments


Un vento dolce si è levato
in questo giorno caldo.
Siano perdonati alla mia anima
i suoi sogni! Oh, lasciatemi pregare

che questa fresca ora
resti unita alla memoria
e possa anni dopo
rivivere in me!

E' ben poco, lo so,
ma è la felicità,
e sono poche le ore
che possiamo realmente benedire.

Sono ore come questa, libere
dall'appartenere al pensare,
quando non abbiamo nulla a cui badare
salvo la brezza che è niente.

Quest'ora, dunque, viva
nella mia memoria,
e possa rivivere ancora
ogni volta che vedrò

il mio cuore farsi greve e ardente,
e i miei pensieri vicini e recenti.
O dolce brezza, soffia sul mio pensiero!
O serenità, sfiora il mio destino!

da Il violinista pazzo di Fernando Pessoa - ed. Passigli Poesia

Nessun commento:

Posta un commento