domenica 2 novembre 2008

Legumi secchi di Pierre Pallardy


http://www.saperesapori.eu/public/upload/ceci.gif

Comprendono lenticchie, fagioli, ceci, piselli, fave ecc. Li consiglio, in piccole quantità, due o tre volta la settimana: da due a tre cucchiai per zuppa, non di più perché provocano gonfiore, gas e fermentazine. Sono talmente buoni e l'organismo ne ha talmente bisogno che spesso si superano le dosi consigliate! Prima di cucinarli, lasciateli in ammollo in acqua per alcune ore.
Immergete i legumi in abbondante acqua fredda. Portate a ebollizione e cambiate l'acqua. Ripetete questa operazione più volte, per renderli più digeribili. Aggiungete timo, lauro, cipolla (con o senza chiodi di garofano), salvia, santoreggia, prezzemolo ecc.
Lasciate cuocere, poi assaggiate (a seconda dei legumi, il tempo di cottura varia da 20 minuti a 2 ore). Servite con erbe aromatiche tritate finemente.

dal libro Dimagrire naturale di Pierre Pallardy - ed. Piemme Pocket

Nessun commento:

Posta un commento