mercoledì 5 novembre 2008

Aria di mare e di Natale...

Riempiendo il cuore di odori,
di pensieri natalizi,
che giungono sereni,
si avvicinano al cuore,
alla mente e creano immagini,
disegni che riportano a
momenti magici...
sentendo nell'anima l'odore
del mare, i colori che richiamano
al sole, si avvicinano
piano, piano,
fino a irrompere ed esplodere
nel cuore...
sogni che diventano sereni,
chissà perché il sogno
di persone care che ora
sono in pensione,
come se formassero tutte insieme
un cerchio protettivo per
conservare il cuore vivo...
sogni che spero ritornino
colorati e con un sapore
antico, mai dimenticato,
ora penso al periodo natalizio,
e il sapore è quello del mascarpone,
che non era così alterato come ora,
ma era un sapore delicato, buono...
oppure penso al sapore dei piccoli
pesciolini fritti, che mangiavo
da piccola al mare, sapori
che sono dentro al cuore...
fanno pensare alla famiglia,
a sensazioni ormai lontane,
che ho risentito di nuovo in questi anni,
come se fosse stato un regalo interiore,
così offerto, tanto apprezzato...
tanto stupore, tante sensazioni,
che sembrano ora bombardate
dalla vita... ma sono dentro al cuore
e resteranno sempre...
perché sono sensazioni legate,
non so come, a un passato di buona poesia,
a un passato di vita familiare,
sensazioni che riportano alla famiglia...
e ora non è possibile lasciarle volare via...
il cuore è allineato con la mente e con l'anima
e insieme respirano aria di mare e di Natale...

Nessun commento:

Posta un commento