venerdì 21 novembre 2008

Adele Quattrone

Grazie per questo amare

Se avessi più luce
Per illuminare i tuoi incerti passi.
Se avessi più sole
Per riscaldare il tuo cuore infreddolito.
Se il mio dolore
Potesse lenire
Nel tuo animo la sofferenza.
Se le mie lacrime
Potessero consolare
L'arsura della tua vita.



Adele Quattrone, Viaggio in solitaria

Nessun commento:

Posta un commento