lunedì 6 ottobre 2008

Ricordo

Sempre il ricordo che affiora,
il ricordo sereno che esce dall'acqua,
emigra nel cuore e stupisce per sempre.
Nel silenzio della vita,
ogni pausa è un ricordo,
ricordo che diventa saggezza.
Il vento non cancella i ricordi
più lieti, anzi diventano più grandi,
più gonfi, più pieni di vita.
Sabbia che diventa più fine,
nuvole che sembrano le tue,
mare che diventa universo.
E la montagna?
La montagna si accompagna
alla collina e...tace.

Nessun commento:

Posta un commento