mercoledì 22 ottobre 2008

Palestra...di Giovanni Certomà


Un saluto vibrante e parole
ironiche. Una frazione di
secondo e due occhi
immobilizzano un pensiero.

da www.giovannicertoma.it

Nessun commento:

Posta un commento