domenica 26 ottobre 2008

Mare...presenza infinita...

Senti il respiro del mare che chiama,
voci di un momento felice,
senti che il mare che per poco
è solo tuo,
un mare limpido e sereno,
che aspetta che il sole splenda leggero,
spera che il giorno resti normale,
senza rabbia e senza inganno...
il mare che è un forte legame
ma non si vede,
è così forte da stravolgere
l'esistenza,
così diverso da risplendere
nella notte...
il mare, che resta il simbolo
di vita, nonostante tante lotte
e tante, tante cose,
chiudi gli occhi e sogni il sereno,
chiudi gli occhi e vedi il mare...
lo vedi immenso, nuovo,
solamente tuo,
presenza e essenza,
lo vedi solo nel cuore,
lo sogni solo nella notte,
ma è sempre il mare...
mare...presenza infinita...
la notte porta la pace,
il giorno sarà duro...

Nessun commento:

Posta un commento