martedì 14 ottobre 2008

Il signore della lavanda di Vivian Lamarque


Un signore aveva due figlie di nome Chiara.
Sarebbe proibito dare nomi uguali, comunque quel signore le aveva chiamate così.
Quando le chiamava tutte e due alzavano gli occhi, ma lui ne guardava solo una (alla volta).
La loro casa dava su un campo quadrato di lavanda. Le diagonali del quadrato erano due sentieri bianchi, nel centro c'era una fontana.
Chiara e Chiara arrivavano dai due sentieri, si sedevano sull'orlo della fontana, facevano piccoli mazzolini di lavanda.

dal libro Poesie 1972-2002 di V. Lamarque ed. Oscar Mondadori

Nessun commento:

Posta un commento