sabato 25 ottobre 2008

Heinrich Heine

Giacche nere, calze di seta,
distinti polsini bianchi,
paroline dolci, baci, leziosità!
Ah, se avessero un pò di cuore!

Un pò di cuore in petto, e amore,
un pò di vero amore in cuore!
Oh, le litanie delle loro false
pene d'amore mi tolgono la vita.

Voglio andarmene sui monti
dove stanno le capanne quiete,
dove il cuore si dilata libero
e l'aria soffia libera.

Voglio andarmene sui monti
dove sono gli abeti alti e scuri,
dove i ruscelli mormorano, gli uccelli cantano,
e le nuvole galoppano orgogliose.

Addio, saloni lucidi,
lucidi gentiluomini, signore levigate,
voglio andarmene sui monti
e da lussù ridere di voi.

Heinrich Heine, Impressioni di viaggio

Nessun commento:

Posta un commento