giovedì 11 settembre 2008

La raccolta delle olive di G. Certomà


Reggio Calabria, estate 2008

"Da lassù, da quella terrazza naturale, poco sotto il bosco Catalano, si poteva osservare buona parte della costa jonica che va da Monasterace a Locri. Da lì, durante l’autunno, Vincenzo guardava, pensava e faceva suoi tutti gli odori e i profumi di quel periodo. Da sempre Vincenzo era stato affascinato dal contatto con la terra e la campagna, ma mai aveva operato in attività agresti......"

www.giovannicertoma.it La raccolta delle olive

Nessun commento:

Posta un commento