mercoledì 17 settembre 2008

Accendi la fantasia

Accendi la fantasia, accendila piano
per poterla assorbire lentamente,
lo sguardo è vivace,
ricorda un fiore stupendo,
passiflora,
si lascia avvolgere,
una sorpresa mai sazia,
divino ascolto
nell'infinita notte,
un fiore dorato
che lascia la traccia,
una traccia che porta al cielo.
Lasciati coccolare
come il fiore della passione,
una perla che sembra stregata,
stregata dalla luna,
oppure
stregata dal richiamo del mare.
Immenso piacere
si libera dal mare,
caldo e brillante
il mare esalta la vita,
nel sogno,
nel canto,
nell'aria.

Nessun commento:

Posta un commento