mercoledì 13 agosto 2008

Un'ora che sa di magia

Un'ora che sa di magia,
piccola e lucente,
un monte diverso
giallo e verde,
grande prato
che sembra una perla,
un caldo abbraccio
di sincero risveglio.
L'amore risuona vigoroso
come rossa dimora,
rossa, ma soprattutto...
gialla, che rispecchia
la gioia dell'estate
e un cielo blu.
Amore alato,
pieno di magia,
vaga la fantasia,
anima antica,
nel terreno di pace,
vigore e passione.
La magia di un bianco
battere di ali,
l'ora è una sfera,
un fiore sboccia
e l'azzurro del cielo
si tinge di vita.
Storie di fantasia,
di magia,
e di realtà.

Nessun commento:

Posta un commento