lunedì 25 agosto 2008

Rainer Maria Rilke


Se anche rapido il mondo
come forma di nuvola si muta,
ritorna ai suoi principii
ogni cosa compiuta.
Alto su ciò che passa,
e più vasto, più libero,
persiste il canto inaugurale,
Dio della lira.
Non si spiega la pena,
l'amore non s'impara,
e ciò che nella morte ci allontana
non si rivela.
Solo il canto che vola sulla terra
consacra ed esalta.

Rainer Maria Rilke

Nessun commento:

Posta un commento