domenica 17 agosto 2008

La Signora Felice di Vivian Lamarque


http://i21.photobucket.com/albums/b289/tahlissa/Web%20Site%20and%20siggies/Diddl9.png

Poiché gli voleva tanto bene, quando lo vedeva era felice.
E quando non lo vedeva?
Quando non lo vedeva pensava a quando l'aveva o l'avrebbe visto, quindi era felice.
E la notte?
La notte lo sognava tale e quale, come fosse giorno, quindi era felice.

dal libro Poesie di Vivian Lamarque - ed. Oscar Mondadori

Nessun commento:

Posta un commento