domenica 24 agosto 2008

John Keats

Le porte sembrano aprirsi da sole,
le finestre son sorvegliate da elfi e da fate:
penetra un lampo argenteo di luce
come dal tramonto d'una notte d'estate,
o dai grandi occhi azzurri splancati
d'una bella donna, inebriati di poesie e di canti.

John Keats, Caro Reynolds, l'altra sera a letto

Nessun commento:

Posta un commento