mercoledì 13 agosto 2008

Improvviso un ricordo

Improvviso un ricordo,
un ricordo che non c'è,
spazio nel silenzio
di un sorriso nascosto,
vivo la vita
pensando a un fiore,
forse un fiore profumato
come tenera lavanda.
Lavanda colorata
vivace e brillante,
vissuta in un
campo infinito,
come se ci fossero
ricordi inventati,
ogni ramo un ricordo,
ricordo sognato.
Sogno che vive
nel cuore,
appare e scompare
nella notte,
notte piena
di lavanda.
Improvviso un ricordo
che profuma
di lavanda.

Nessun commento:

Posta un commento