domenica 24 agosto 2008

Dimagrire naturale di P. Pallardy


http://www.the7thlevel.com/images/whiterabbit.jpg

Sedersi a tavola rilassati

Si tratta di una regola fondamentale. Il mio metodo, l'avrete compreso, si fonda sul rilassamento. Nel capitolo precedente vi ho spiegato come ottenerlo, senza grandi sforzi, mediante la respirazione, facendo qualche esercizio a intervalli regolari (nonché in caso di tensione o di forte emozione). Se non siete rilassati, non dimagrite. Alla lunga, nessuna dieta darà risultati. Il rilassamento è invece utile anche senza dieta.
Ecco il perché. Se vi sedete a tavola e siete nervosi, nello stomaco, che è controllato dal cervello, si avrà immediatamente una ipersecrezione, o una iposecrezione, dei succhi gastrici, che a sua volta provocherà una iper o iposecrezione dei succhi biliari e pancreatici. I meccanismi d'assimiliazione-eliminazione vengono in questo modo alterati. In breve tempo produrrà una fermentazione intestinale; sollecitato, il fegato farà fatica a eliminare - pur essendo questa la sua funzione specifica - tossine e scorie. Conseguenza: aumento quasi immediato di peso.
Se al contrario, arriverete a tavola distesi, con la mente libera, l'afflusso normale dei succhi biliari e pancreatici permetterà di digerire i grassi, gli zuccheri... Il fegato svolgerà perfettamente il proprio lavoro, scorie e tossine verranno eliminate, e non ci sarà nessun aumento di peso. Tutti i miei pazienti che, con l'aiuto della respirazione-rilassamento, son riusciti a cambiar modo di mangiare, sono dimagriti. Tutti, senza eccezione.

dal libro Dimagrire naturale di Pierre Pallardy - ed.Piemme Pocket

Nessun commento:

Posta un commento