martedì 5 agosto 2008

Cielo nell'infinito ricordo di un veliero abbandonato, forme di vita...

Cielo nell'infinito ricordo di un veliero abbandonato,
forme di vita...

Incamero pensieri come spugna che assorbe acqua.
Vita, vita gettata e il mare accoglie
questa vita ormai spesa.

Veliero abbandondato, sabbia che trascina,
pensieri rubati.

Fiori nati e non cresciuti,
ruvida vita che mare e cielo
hanno visto e che non racconteranno.

Mare e cielo sanno ben ascoltare,
ma nel silenzio vivono la vita,
più intensa e più forte.

Nessun commento:

Posta un commento