lunedì 7 luglio 2008

Svuotare il mare con il tuo ditale di M.L.Spaziani


Svuotare il mare con il tuo ditale,
angoscia antica che seppe Agostino.
Ogni giorno ti parlo con dolcezza
e da amica ti stringo la mano.

Il muro delle ondate incombe alto
sopra gl'inseguitori del Mar Rosso.
Disperante uragano è il silenzio
lassù. Come raggiungerti?


dal libro La luna è già alta di M.L.Spaziani ed. Mondadori

Nessun commento:

Posta un commento